CAMBIO DELL’ORA LEGALE E PRIMAVERA, AIUTATI CON I RIMEDI DI BACH

DISAGI CON IL CAMBIO DELL’ORA LEGALE

Molte persone accusano problemi di tipo jet-lag per i primi tempi successivi al cambio dell’orario.

Spostiamo le lancette degli orologi avanti di un’ora, ma non perdiamo solo quell’ora di sonno.
Il nostro corpo ha il suo ritmo biologico, ha il suo orologio interno regolato dal proprio ritmo circadiano.

La ghiandola dell’epifisi al centro del nostro cervello, chiamata anche Ghiandola Pineale, è responsabile della produzione dell’ormone della melatonina che regola il nostro sonno/veglia. Questa produzione è strettamente legata alla luce solare.

Seppur solo di un’ora, il nostro corpo ha un cambiamento nei confronti della luce solare.

Ci alziamo la mattina che è ancora scuro, rispetto alla settimana precedente. Il nostro corpo, con il suo sistema endocrino è legato a tutto ciò.

Alcune persone accusano disagi differenti che si protraggono anche per molti giorni o qualche mese. La sera non hanno sonno, mentre alla mattina ci si alza stravolti per la stanchezza e il loro sonno notturno è disturbato.

Un’altra caratteristica è la sensazione di aver perso il senso dell’ora, si guarda l’orologio e sembra che il tempo sia volato via. Anche ciò accade perché il nostro orologio interno è ancora legato alla quantità di luce esterna relativa alla vecchia ora. La sensazione è quella di percepirsi disorientati. Si tende a perdere la cognizione reale della nuova ora.

L’ARRIVO DELLA PRIMAVERA

In questo periodo stiamo adattandoci anche al cambio stagionale.

La natura si sta risvegliando dopo il riposo invernale.

Molte persone purtroppo accusano fastidi in seguito a questo risveglio della natura. Con la fioritura e i pollini nell’aria, si possono vivere disagi con sintomi anche fisici.

IL FIORE CHE CI PROTEGGE E CI AIUTA NEL CAMBIAMENTO

CONOSCI IL FIORE DI BACH WALNUT ?

È il fiore dell’albero del Noce.

Leggi qui la descrizione del rimedio del Dr. Bach

Questo rimedio venne selezionato dal Dr. Bach per tutte quelle persone che stanno procedendo nella loro vita, con tutti i suoi cambiamenti, ma che in certe occasioni si ritrovano influenzate dagli eventi a loro esterni.

Sappiamo tutti quanto si diviene vulnerabili a seguito di un cambiamento.

Questo rimedio è utile per tutti i disagi che si stanno provando conseguenti ad una modificazione.

Vi sto parlando circa il cambio dell’orario, ma ci sono tante altre situazioni analoghe e nelle quali si può trarre giovamento dall’assunzione di Walnut.

SECONDO IL METODO ORIGINALE

Il metodo originale considera la persona nella sua totalità.

Quindi aldilà del sintomo, sarà lo stato d’animo della persona a indicare il corretto rimedio floreale.

Per cui, se anche voi, a seguito del cambio d’orario, sentite che non siete più gli stessi trovando difficile adattarvi, i vostri programmi e intenti giornalieri ne sono influenzati e percepite di essere più vulnerabili, allora Walnut è il rimedio utile per voi.

Assumendo questo fiore, in voi si rinforzerà quell’energia interiore che vi donerà costanza e protezione, permettendovi così di adattarvi al nuovo ritmo di sonno/veglia.

Esistono poi altri motivi per i quali si hanno problemi di insonnia. Ad esempio: cattive abitudini alimentari (pasti serali troppo pesanti o elaborati), stili di vita sbagliati con orari non regolari, lo stress e le preoccupazioni del momento, l’inquinamento elettromagnetico per eccessivo uso di PC, tablet o video. Allora i rimedi utili saranno altri.

I RIMEDI PER IL CAMBIO DI STAGIONE

Per quanto riguarda i vostri disturbi legati al cambio di stagione, sicuramente, se il vostro stato d’animo vi corrisponde, questo rimedio vi sarà utile.

Ma vi sottolineo che i rimedi non sostituiscono i medicinali. Quindi non pensate che Walnut possa sostituire un antistaminico, per esempio.

Vi ricordo in proposito la pagina dedicata a Malattie e Guarigione.

Sarà molto più utile prendere in considerazione il vostro atteggiamento, il vostro modo di reagire a quella malattia, osservando le vostre emozioni e tutti i vostri stati d’animo ad essa associati.

Ad esempio, potreste accorgervi che diventate nervosi, vi spazientite velocemente, siete agitati e frenetici, per cui Impatiens sarà da inserire nella vostra miscela.

Oppure potreste vivere questa malattia come un’ingiustizia, come un malessere che non vi meritavate, che vi sta facendo soffrire e pertanto ne siete amareggiati, risentiti. In questo caso sarà Willow il rimedio che vi potrà aiutare.

Potrebbero essere necessari altri fiori da assumere assieme a Walnut.
Sarà molto più utile per voi un mix mirato in questi casi.

SE NON RIUSCITE DA SOLI DEDICATEVI UNA CONSULENZA

Non sempre si riesce a vedere bene da soli tutti i propri stati emotivi interiori della situazione che si vuole sciogliere con i Fiori di Bach.

Una consulenza con un Practitioner BFRP è la soluzione migliore per questi momenti.

Durante il colloquio di consulenza potrete andare a fondo alla vostra situazione personale e sarete guidati verso la scelta dei rimedi più utili al vostro specifico caso.

I Practitioner BFRP sono consulenti con formazione ufficiale del Bach Centre del metodo originario del Dr. Bach.

Per saperne di più CLICCA QUI